Costa NeoRomantica: il gioiello di casa Costa

Non so se NeoRomantica sia l’orgoglio di casa Costa, certamente non lo è quanto a dimensioni, stazza, n° di ponti, etc., ma certamente è la nave simbolo del nuovo corso di Costa. Ristrutturata e presentata con un “low profile”, in un periodo difficile per la compagnia, ora ne sta divenendo l’emblema di bellezza. Come si dice spesso di una persona non particolarmente attraente esternamente, è bella dentro! Non solo è bella ma è incantevole. Esternamente lascia trasparire  gli anni che ha sulle spalle ma è sufficiente entrare per essere proiettati in una nuova dimensione. E’ la nave che farà evocare ai clienti più affezionati e di vecchia data, amanti del vero navigare, le crociere old style quando la parola “crociera” si coniugava con relax ed eleganza; ogni particolare dei suoi interni pare votato a richiamare questi due termini. Costa NeoRomantica è una nave da prendere a piccole dosi, da gustare, assaporandone ogni sfumatura, come i migliori piatti gourmands ed i vini d’annata. Il legno, i colori tenui dei complementi di arredo, le splendide moquettes, unite a quei nuovi spazi comuni quali enoteca e formaggeria, pizza con forno a legna, sala sigari con magnifici libri consultabili, la splendida spa, le conferiscono quell’aura di eleganza e classe che solo le unità delle compagnie di lusso riescono ad avere. A questo punto ci si chiede a chi è destinata questa nave, a quale clientela. si potrebbe rispondere a tutti, ma in realtà qualche categoria di passeggeri ne sarebbe privilegiata e qualche altra ne sarebbe delusa. Costa NeoRomantica è una nave che andrebbe accuratamente spiegata ed illustrata, da parte delle agenzie di viaggio, agli eventuali fruitori. Sconsigliata a famiglie con prole in giovane età, a giovani che cercano soprattutto il divertimento a bordo, a coloro per i quali la bellezza e la raffinatezza sono accessori secondari di un viaggio. Raccomandata a coppie, giovani e non, che amano relax, raffinatezza, romanticismo, tranquillità, bellezza, che amano la crociera, intesa nel senso stretto del termine, nella quale nave ed itinerario sono i motivi dominanti. Guardando il lato pratico quali sono le novità introdotte su NeoRomantica ? Certamente la prima cosa che colpirà a bordo sarà la mancanza del teatro; come, diranno molti, niente spettacoli serali? Si torna qui alle crociere vecchio stile qunado i vari spettacoli erano rappresentati nei molti saloni sparsi sula nave, garantendo un’interazione più personale tra spettatori ed artisti. Altri punti novità a bordo sono l’entoteca,

Enoteca e formaggeria

con circa 100 etichette internazionali, abbinata alla possibilità di gustare 70 tipi di formaggi  selezionati fra i migliori al mondo ( servizio a pagamento, 7,00 Euro, escluso il costo del calice o coppa di vino ) e la pizzeria, per la prima volta su una nave con forno a legna e 15 tipi di pizza differenti ( servizio a pagamento forfettario di 7,50 Euro ).

pizzeria con forno a legna

Altra chicca: la libreria open space,

libreria open space

senza nessun controllo per prendere i libri ( evidentemente sperando nella civiltà dei passeggeri ). Anche per i ristoranti qualche novità: prima cosa il ristorante Club ha un posto proprio e definito, rimane sempre ristorante anche durante il giorno, cucina a vista, carrelli per degli stuzzichini-antipasto all’inizio cena, tonalità prevalente il bianco, molto classico, bellissimo e romantico.

Ristorante Club

Un’altro spazio degno di nota è la sala sigari, comune ad altre navi, ma in questo caso particolarmente bella e raffinata, adatta alla lettura, anche per la presenza di interessanti vecchi libri

Sala sigari

Camino in sala sigari

Stile classico e raffinato anche per la cioccolateria, di fronte uno splendido pianoforte a coda bianco.

 

Cioccolateria

Da segnalare infine la possibilità di cenare con un turno aperto, open sitting, al buffet, trasformato all’uopo in ristorante senza turno, con menù completamente uguale a quello del ristorante tradizionale. A proposito del buffet c’è da precisare che molto è cambiato: non ci sarà più una presenza massiccia di cibi nei vassoi esposti, ma solo piccole quntità, dato che ci saranno vari cuochi presenti lungo la linea che cucineranno al momento, quanto richiesto. Non ci saranno più i tradizionali vassoi ovali dove mettere il cibo ma ci sarà il classico piatto tondo, più piccolo, ed il passeggero verrà invitato a recarsi più volte alla linea per poter avere piatti sempre caldi o freschi. Il tutto dovrebbe anche evitare attese inutili da parte di chi prende solo deteminati piatti. Spariscono anche i dispenser a favore di bicchieri, con le bevande, già pronti.

Ristorante open sitting serale - buffet diurno

Un accenno ad un’altra nuova scelta di Costa, relativa a NeoRomantica: nuovi steps di escursioni. Fino ad ora c’erano state e continueranno ad esserci, le escursioni di gruppo formate da circa 45/50 persone; ora è stata introdotta una nuova tipologia, l’escursione premium, gruppi più piccoli, 15/20 persone, con maggiori attenzioni e maggiore qualità in ogni servizio offerto. verranno incrementati anche gli overland, ove possibile, negli itinerari di questa nave, oltre naturalmente a continuare ad offrire le consuete escursioni private.

Concludendo, ci sarebbero altre piccole innovazioni, ma credo sia anche giusto lasciare ai nuovi ospiti di questo gioiello il gusto nello scoprire la bellezza, la raffinatezza e la qualità a bordo.

Author: essepi2

Share This Post On

13 Comments

  1. una descrizione:precisa, completa e anche raffinata come lo è Costa Neo Romantica.

    Post a Reply
    • Mi spiace, non sono d’accordo: è una nave raffinata, ma scricchiola; è mal climatizzata e la condensa cade su chi pranza al ristorante Botticelli; durante la mia crociera (Australia e Indonesia) il ponte 10 si è allagato, quindi:traslochi da una cabina all’altra, negozi e ristorante club chiusi! La biblioteca è open space, ma in un corridoio dal quale si accede alla piscina, dopo aver schivato i giocatori di calcetto ed altro. Dietro i libri, l’internet point, dove è impossibile concentrarsi, se non a tarda notte.E gli spettacoli? uno, modesto, sempre nello stesso salone, con i posti occupati dalle stesse mummie che scelgono il primo turno al ristorante, vanno al bar e lì rimangono, senza alcun riguardo per gli ospiti del secondo turno che vorrebbero vedere lo spettacolino. Che dire? è una brutta copia delle crociere old style… e lo dice una persona che da ragazzina è stata in crociera sull’Anna C.! e qualche anno dopo ha navigato sulle navi di Italia nav. e su quelle della Holland America!!!

      Post a Reply
  2. Una nave di classe e di nicchia… un’eleganza che fa la differenza in casa Costa!

    Post a Reply
  3. Una vera chicca, la nave rimordernata per croceristi che non vivono la crociera in modo caotico.
    Ambienti rilassanti, una vera meraviglia, senza togliere niente alle altre navi Costa.

    Post a Reply
  4. Hai descritto la nave per chi decide di provare un’ esperienza a 5 stelle. Le fotografie documentano esaurientemente il raffinato restailing ed è evidente che l’architetto che ha ridisegnato gli interni non è il famigerato Farcus. Per coloro i quali, come il sottoscritto, amano le navi di dimensioni medio-piccole è certamente un’ allettante possibilita in più che ci viene offerta. Grazie per ben descritta anteprima attendo il commento al termine della tua prossima crociera su Neo Romantica.

    Post a Reply
  5. Direi: finalmente !
    Vedere arredi di classe, spazi che restano nella memoria non per effetti scenografici ma proprio per la loro semplicità ed eleganza, non può che farmi piacere.
    Sicuramente è una nave che vuol mirare ad un mercato di utenti più esigenti, ma a mio parere è un ritorno alle origini, a quella classe che ha caratterizzato Costa per anni.
    Bene così.

    Post a Reply
    • già prenotato,arrivo il 5 settembre x imbarco a Amsterdam e sarà lamia 4Crociera COSTA
      a presto, Angela e Giacomo

      Post a Reply
    • Di recente ho provato la NeoRomantica e condivido in pieno il giudizio di Maurizio: nave elegante e raffinata, un fiore all’occhiello per Costa che amplia la gamma dell’offerta. Adatta per chi cerca atmosfere tranquille da grande yacht e un’animazione soft

      Post a Reply
  6. Salve a Tutti, stiamo prenotando il nostro Viaggio di Nozze con la Costa Neo-Romantica per arrivare a capo Nord….ce la consigliate?? per chi ci è stato è una crosiera costosa??
    Grazie….

    Post a Reply
  7. Non vedo l’ora di imbarcarmi sulla NeoRomantica! partirò per Melbourne e finalmente troverò una nave elegante, raffinata, senza file al buffet e presenza ingombrante di grandi “abbuffatori”. Mi piace l’idea di ritornare ad un viaggio un po’ d’élite, con animazione discreta e possibilità di leggere, ascoltare musica, conversare con gli amici, sorseggiare un buon prosecco. Mi sembrerà di tornare indietro, alla mia prima crociera sull’Anna C., con genitori e fratelli. Quanti anni sono passati, ma: bando alle malinconie e che il viaggio cominci!

    Post a Reply
  8. Ciao ,
    Noi partiremo con la Neo Romantica a fine mese per la crociera nell’oceano Indiano ed è la nostra quarta crociera con Costa, sicuramente sarà una bella vacanza !
    Rapporto qualità e prezzo imbattibili con Costa hai il meglio !

    Post a Reply
  9. Ho appena finito di fare il mio primo viaggio in crociera sulla NeoRomantica e devo dire che non ho mai fatto un viaggio più brutto. La nave è assolutamente troppo piccola e, per l’esperienza vissuta (dalla maggior parte dei crocieristi a bordo), assolutamente instabile e quindi non adatta a navigare l’oceano. Nonostante l’oceano atlantico fosse poco mosso la nave non è quasi mai stata ferma dando sensazioni di malessere alla maggior parte dei passaggeri. Inoltre in camera, continui “rumorini” molto fastidiosi. I ponti sono assolutamente poveri di negozi e i luoghi adibiti agli spettacoli non sono sufficienti (spettacolini da vecchia balera). Insomma, a mio giudizio, la nave non ha nulla di attrattivo soprattutto se non si è troppo anziani.

    Post a Reply
  10. …mi tranquillizzate!
    Noi partiremo in viaggio di nozze fra due giorni per Capo Nord ed alcuni di questi commenti mi preoccupano assai. Se col mare si balla un pò per me non è un problema, e gli spettacoli ce li faremo da noi, ma spero vivamente che escursioni e servizi in nave siano all’altezza dell’esorbitamnte prezzo pagato!

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam